home > Sostenibilità Economica > Ricerca e Innovazione

Ricerca e Innovazione

La funzione di Ricerca e Sviluppo costituisce la base fondante per la produzione di prodotti e servizi innovativi, che consente alle aziende del Comparto di essere sempre al passo con le nuove e numerose esigenze dei propri stakeholder; in particolare, per il settore chimico, essa rappresenta la fase più importante di tutta la catena del valore perché permette di raggiungere vantaggi competitivi.

Le aziende del Comparto evidenziano un elevato interesse nell’integrare, all’interno del proprio business, iniziative o progetti di ricerca e sviluppo, che mirino a valorizzare la propria gamma di prodotti e servizi offerti; in particolare alcune aziende dispongono di laboratori propri, o gestiti in modo centralizzato, che consentono di effettuare delle prove pilota ai fini di una corretta funzionalità del prodotto offerto. A tal proposito, nello specifico, Venator Srl dispone di un centro di eccellenza per la prima parte del processo di test finalizzato alle prove pilota del laboratorio.

I risultati che le aziende del Comparto hanno potuto registrare in seguito all’implementazione di un processo di Ricerca e Sviluppo sono molteplici e riguardano sia innovazioni di prodotto, relativi alla creazione di nuovi prodotti, al lancio di nuove linee di prodotti, nonché alla scoperta di nuovi materiali e nuovi ingredienti che innovazioni di processo, manifestate attraverso una forte spinta all’automazione dei propri processi produttivi.

Nel corso del 2019 le aziende del Comparto hanno investito in  progetti di ricerca e sviluppo circa 6,1 milioni di euro; la spesa in ricerca e sviluppo delle aziende corrisponde mediamente allo 0,2% dei costi totali sostenuti nel 2019.

Principalmente i progetti di ricerca e sviluppo hanno riguardato attività di ricerca per l’ottimizzazione dell’utilizzo delle materie prime, per lo sviluppo di nuovi prodotti e per il miglioramento dell’affidabilità del sistema produttivo al fine di limitare le emissioni in atmosfera

Da segnalare il rilevante progetto di INEOS relativo all’impianto pilota di Rosignano che svolge un ruolo-chiave nella messa a punto di nuovi prodotti e processi produttivi, inclusa la simulazione di produzioni sperimentali che ne precedono la trasposizione sugli impianti industriali.